Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for novembre 2008

Siamo nell’epoca della crisi del capitalismo. Le grandi banche chiudono, crollano. 

I super dirigenti incassano fuoriuscite a molti zeri, i dipendenti rimangono a culo in terra. Le “persone comuni” non arrivano a fine del mese. Non possono permettersi una pizza al mese, non possono farsi un bel regalo a natale probabilmente,e, non possono più fare la spesa come prima, però, possono permettersi la tv al plasma, l’abbonamento sky, due telefonini di ultima generazione e tante altre cose, perchè tanto, si sa, si pagherà ( tutto) a rate nel 2009,e, il 2009, come è noto a tutti è lontanissimo: 35 giorni son 35 giorni!

Il governo che fa? Non detasse le tredicesime, non alza le pensioni minime, non alza le tasse ai ricchi per alzarle ai poveri, no, presenta la “social card”, perchè chiamarla in inglese non è dato saperlo, ma, è stata presentata da Tremonti con una pomposa conferenza stampa.

In poche parole di cosa si tratta. Si tratta di una carta nella quale verranno caricati mensilmente 40 euro alle persone più bisognose, esattamente 1 milione e 300 mila persone. 52000000 di euro in totale, se non sbaglio.

La nonna della mia ragazza ha una pensione super minima, probabilmente, le arriverà questa utilissima social card con dentro 40 euro, che, divisi per trenta giorni mensili, fa,  1 euro e 33 centesimi in più al giorno: potrà permettersi un caffè e un cornetto “gratis” al bar ogni giorno e mettersi la crisi alle spalle col sapor di cioccolato e caffè in bocca.

Annunci

Read Full Post »

 

Scusandomi per la pubblicità occulta.

Secondo voi, la persona di colore che è nella macchina a circa 17 secondi, a chi somiglia? Sempre che somigli a qualcuno secondo voi.

Read Full Post »

14 minuti..non perdeteveli, anche se forse li avete già visti….

VERGOGNA!

assassinigiuliani_2 

 

 

 

 

“GENOVA NON HA SCORDATO  PERCHE’ E’ DIFFICILE DIMENTICARE…”

 

“RESTA AMARE E INDELEBILE..LA TRACCIA DI UNA FERITA”

(scusate a non mi fa mettere il video, non capisco il perchè )

Read Full Post »

18 gennaio del 1992: Eluana Englaro rimane vittima di un incidente stradale.

Ricoverata nell’ospedale di Lecco in stato vegetativo permanente, alimentata da un sondino nasogastrico, la ragazza sprofonda in uno stato di non-coscienza, a causa della corteccia cerebrale necrotizzata.  Cinuqe anni dopo, nel 1997, il padre Beppino ne diventa tutore e chiede di “staccare le macchine” che la tengono in “vita”. Nel 1999 arriva il primo no. Il secondo no arriva nel 2003, ne arriverà uno anche nel 2006.

Nel 2008 arriva un si. Ma c’è un ricorso.

Ricorso respinto dalla Corte d’appello civile di Milano pochisismo tempo fa.

Il padre: “Ora la libereremo”.

Inutile riportare qua le dichiarazioni dell’Udc, del Vaticano, di AN, e dell’associazione Scienza e Vita.

Questo post non vuole dare adito a polemiche, questo post, vuole solo ricordare brevemente una ragazza morta il 18 Gennaio 1992 e tenuta “in vita” in modo innaturale dalle macchine per 16 anni.

Questo post, vuole ribadire il pensiero del suo autore, ovvero che ognuno deve avere il diritto di scelta sulla propria vita, che questo diritto si muova verso “la fine della vita” o “verso il suo proseguimento” poco importa, il diritto deve esserci.

Deve esserci in quanto diritto fondamentale di ogni essere umano.

Riposa in pace, Eluana, ora, sei libera di volare.

Read Full Post »

Ormai sembra chiaro. In rifondazione comunista nessuna scissione. Per ora.

A quanto ho capito io, la strategia di Vendola è questa: la scissione è rinviata – comunque vada, meglio se va male per il suo progetto- al dopo  Europee 2009. Nei sondaggi (si, so come funzionano solitamente i sondaggi ) Rifondazione non sembra ancora essersi rialzata dalla batosta dei tempi della Sinistra Arcobaleno. Soprattutto se andasse male, Vendola, chiederebbe un congresso straordinario e farebbe una guerra a Ferrero per pendersi la leadership, per cambiare la linea del partito, per fare una federazione Prc, Sd e Verdi ed un’alleanza con il Pd.

Ora mi chiedo, in tutto questo, quando arriverà un SI sicuro, o un NO altrettanto  sull’accordo Rifondazione- Comunisti Italiani per le Europee 2009?

Diliberto ha chiesto nuovamente a Ferrero una risposta, ricordandogli che le europee sono vicine, che per trovare e cercare voti e per scrivere un programma ci vuole tempo e che un accordo dell’ultim’ora sarebbe distruttivo e ha – secondo me – pienamente ragione.

Una cosa è preoccupante Compagne e Compagni, se le europee vanno male, c’è il grosso rischio che Rifondazione e Comunisti Italiani si perdano nei meandri dei partitini comunisti o pseudo tali che valgono poco o niente.

Read Full Post »

 “Chi combatte per la libertà non può essere chiamato terrorista “

arafat-20021 

11NOVEMBRE 2004 – 11 NOVEMBRE 2008

Read Full Post »

Oggi, come tutte le mattine, ho visitato i siti di alcuni quotidiani.

Repubblica, L’unità, Liberazione, Il Manifesto – puramente in ordine casuale –

Tutti, e dico tutti, in prima pagina hanno pubblicato a caratteri abnormi la frase deprecabile di Berlusconi. Si, quella che in circa 1 minuto e mezzo ha fatto il giro del mondo e già ieri era presente nei siti di tutti i quotidiani mondiali.

Perchè?! Perchè, permettere ad una persona del genere di dettare i tempi della stampa. La stampa sta morendo,e, anzichè ingegnarsi, segue filo e per segno qualsiasi mossa di Berlusconi. E’ arrivata l’ora di ignorarlo, di smetterla di farsi dettari i tempi da questo personaggio, ma, viviamo in un paese nel quale, durante un incontro per finanziare il Manifesto, un giornalista di quest’ultimo, ha dichiarato che le vendite si alzano solo ed esclusivamente quando succede qualcosa, quando succede un fatto particolare,e, penso si riferisca a giorni come questi, a  giorni nei quali, sul manifesto campeggia il faccione di Berlusconi con la scritta “Facetta Nera”.

 

Compagne e Compagni blogger, mi rivolgo a voi con un piccolo appello. Finiamola con i post su Berlusconi. Sulle sue gaffe, su i suoi strafalcioni, su i suoi processi e su tutto ciò che lo riguarda.

C’è tanto altro di cui parlare.

ps: qualcuno sa l’e-mail d autilizzare per mandare una lettera al Manifesto? Grazie.

Read Full Post »

Older Posts »